Cambiamento

Cambiare prendendo spunto dalla filosofia della scienza

Leggende narrano che ci sia un ramo della filosofia dedito allo studio delle basi e delle implicazioni etiche e pratiche di tutte le scienze: una sorta di boss di fine livello per tutte le discipline scientifiche!

Scherzi a parte, se c’è una cosa che la filosofia della scienza ci insegna è quanto sia importante fermarci a riflettere sul come mai avvengono le cose. Insomma, parliamo di un esercizio di ragionamento critico utile alla nostra crescita personale.

Nella nuova puntata di MOMENTI ho chiesto a Gaia di raccontarmi qualcosa in più rispetto alla sua grande passione per questo ramo del sapere, ed ho cercato di capire in che modo quest’ultimo possa tornarci utile nel nostro modo di porci nel mondo.

Cambiamento

Una bussola per il nostro agire

Quanto è importante nella nostra vita sapersi orientare?

Se ci fermiamo un attimo ci accorgiamo che c’è un orientamento per tutto: per la ricerca del lavoro, per la scelta della scuola, ci sono persino delle app di dating che filtrano i nostri interessi per guidarci verso partner con i quali avremmo maggiori possibilità di instaurare un rapporto duraturo.

Sembra indispensabile, quindi, ai fini del nostro benessere psicologico sapersi orientare bene e fare le scelte giuste. E se vi dicessi che c’è uno sport che può servire da innesco per allenare la nostra bussola interna?

Nella nuova puntata di MOMENTI ho parlato con Guido dell’orienteering e di come questa attività sportiva porti con sé tutta una serie di caratteristiche che possono davvero tornarci utili nella quotidianità.

Cambiamento

Cosa ci insegnano gli scacchi?

Il gioco degli scacchi è da sempre considerato un ottimo allenamento mentale, ma può tornarci utile anche in periodi di vita complessi?

Mi riferisco a quei periodi in cui ci sentiamo un po’ persi, quando sentiamo che forse non riusciremo, che forse non siamo in grado.

Ecco, quindi, che nella nuova puntata di MOMENTI ho provato a far luce sulla questione partendo dalla chiacchierata con Gabriele riguardo la sua grandissima passione per gli scacchi.

Intervista

A spasso con Woody…e Ivano!

WhatsApp Image 2019-06-30 at 12.00.18.jpeg

Venerdì 28 giugno, a Milano, c’è stato il concerto di Woody Allen & The Eddy Davis New Orleans Jazz Band. Lasciando per un attimo da parte l’esperienza quasi mistica del concerto (di cui spero di fare un post a parte qui sul blog), l’occasione è stata utile anche per conoscere un grande fan di Woody che ha messo su una mostra fotografica molto particolare. Sto parlando di Ivano Cetta, un informatico con la passione per la fotografia che qualche anno fa, dopo uno studio meticoloso di posti e fotogrammi presi dai vari film girati a Manhattan dal regista newyorkese, ha deciso di andare nella Grande Mela per immortalare le location in cui Allen ha girato i suoi più celebri film. Continua a leggere “A spasso con Woody…e Ivano!”

pensieri

Quale cultura per l’integrazione?

C_2_fotogallery_3011402_1_imageAja Trier, “Van Gogh Never Saw Woodstock”

Da Settembre di quest’anno sto frequentando un Master biennale intitolato “Psicoanalisi e Migrazione” presso la Società di Psicoanalisi Interpersonale e Gruppo Analisi di Roma (S.P.I.G.A.). Come al solito gli stimoli derivanti dal confronto con i colleghi psicologi, psichiatri e antropologi sono tantissimi e ogni volta vado via dalla lezione con un mucchio di spunti interessanti che, però, non ho mai tempo di sistemare e di condividere con gli altri. Spesso qualcuno di questi prova a prendere forma nelle “discussioni da bar” fatte a cena con gli amici, ma sono tutte considerazioni che, se non scritte, sfumano non appena (giustamente) si torna a parlare di argomenti più leggeri. Per la lezione che ha avuto come argomento centrale “Gruppi e Culture in Movimento – Identità e Cultura”, però, le cose sono andate diversamente, anche perché i docenti ci hanno chiesto di relazionare quanto emerso dall’incontro e quindi, volente o nolente, mi è toccato buttare giù un paio di considerazioni che, ovviamente, riporto qui sul blog. La lezione è stata tenuta dal Dottor Sandro Maiello e dalla Dottoressa Giuseppina Marruzzo, entrambi psicoterapeuti della S.P.I.G.A., i quali hanno suddiviso la giornata in due omenti, uno esperienziale e l’altro teorico: ad un intervento di gruppo faceva seguito una finestra teorica per un totale di tre sessioni gruppali e due teoriche. Ciò premesso, vorrei soffermarmi su alcuni aspetti che, a mio avviso, sono stati illuminanti per comprendere al meglio sia l’argomento della lezione che alcune dinamiche del contesto sociale odierno e che riguardano la definizione dei concetti di accoglienza e di integrazione. Continua a leggere “Quale cultura per l’integrazione?”

pensieri

Gli occhi della realtà

Picasso _ and _ dali - painting-egg - Points of view _ HUMOR _ artodyssey.jpg

Prendo in prestito la vignetta di David Vela CerveraPicasso, Dalì y el huevo, per descrivere un concetto a me molto caro, ovvero quanto la lettura della realtà sia puramente una questione soggettiva. Continua a leggere “Gli occhi della realtà”

pensieri

La scintilla

IMG_6302 IN COMPAGNIA

Ieri sera, leggendo il libro di YalomLa cura Schopenhauer“, mi sono imbattuto in uno stralcio di testo che, dopo aver tenuto la mia mente occupata per un bel po’, mi ha riportato alla “cartolina” scattata da un collega della SIPeP-SF (Società Italiana di Psicoanalisi e Psicoterapia – Sàndor Ferenczi), Maurizio Pinato. Continua a leggere “La scintilla”