Cambiamento

La maschera come accesso al nostro vero sé

C’è una maschera per la famiglia, una per la società, una per il lavoro. E quando stai solo, resti nessuno.

Prendo in prestito questa citazione di Pirandelliana memoria per introdurre l’argomento della nuova puntata di MOMENTI. Oggi, infatti, parliamo di maschere e lo facciamo con Agostino Dessì, un abilissimo artigiano che da molti anni crea e realizza maschere nella sua bottega a Firenze.

Nella nostra chiacchierata io e Agostino ci siamo soffermati sì sulla sua passione, ma abbiamo anche visto come il concetto di maschera viene spesso associato a quello di identità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...