pensieri

Divenire…

umano, macchie 167122

Come avrete intuito mi piace dar voce anche ai “momenti” dei miei amici e, proprio per questo, voglio proporvi oggi un pensiero di Luciana. Laureatasi in “Psicologia Clinica e della Salute” all’Università di Chieti, “Luly” (come lei stessa si firma) attualmente collabora con l’ASPIC di Pescara – associazione in cui ha frequentato il master in “Counseling e Coaching Psicologico” – nell’area dell’affettività.

Come un pescatore che attende la sua preda e nell’attesa chiude gli occhi e ascolta il suono del mare… io sto lì, mi sento una pescatrice, ho appeso all’amo la Speranza di trovarmi e l’ho lanciato giù in fondo! Ho trovato, si ho trovato, perchè lì in fondo non c’è un sentiero, lì appoggi le mani e tra le mani hai ciò che vorresti, lì non servono nemmeno i chiodini, lì basta sfiorare e una macchia “diviene”. Ho trovato la mia anima, era adagiata sopra un relitto arenato, toccavo, ho toccato il graffi, ho sentito il sangue e di sangue mi sono sporcata! Che piacere quel rosso, sì è infiammato… anche lui è divenuto… FUOCO, un fuoco in mezzo all’oceano, ho toccato ancora… acqua, lacrime…piacere…. lì appoggi le mani ed è come accarezzare il tuo riflesso allo specchio, uno specchio spezzettato come la luna nel lago! E che bello inventare il mancante … e quanti pezzi spezzettati in attesa di divenire…
Luly…

CONTATTI

Luciana Casarin – lucianacasarin86@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...